TrentinOnLine > Lago di Garda

Nel suo viaggio in Italia nel 1786, Johann Wolfgang Goethe fu rapito dalla bellezza del Lago di Garda; da nordico ne descrisse addirittura entusiasta il clima, quasi incredulo vedendo in fiore limoni e palme.
 Torbole sul Garda
Quest'immensa conca d'origine glaciale con Arco, Riva e Nago-Torbole, soglia-confine fra l'ambiente dolomitico ed il sud, con il suo clima tipicamente mediterraneo, dolce e mite anche l'inverno, non poteva non essere punto d'attrazione fin dal secolo scorso per i viaggiatori attraverso l'Europa.
La vegetazione è ricca: olivi, agrumi, palme, oleandri si susseguono rispecchiandosi nelle acque del Lago, il più grande d'Italia, racchiuso fra le pareti a picco delle montagne che gli fanno corona creando un effetto paesaggistico unico.
Ed è in questa sintesi, fra acque e rocce, che vanno ricercate le mille opportunità di svago, tutte consumate al cospetto o con la complicità del Grande Soggetto, il Lago: vela o windsurf sulle onde mosse dalla quotidiana "ora", il vento che trasforma quest'area in un campo di regata davvero portentoso.

Oppure il free climbing sulle levigate pareti alla Spiaggia delle Lucertole, il parapendio spiccando il volo dal Monte Baldo e sorvolando per ore lo specchio d'acqua, ed altre mille possibili escursioni. Del clima prodigo beneficia anche Arco, nell'immediato entroterra di Riva, che fu celebre "Kurort", rinomatissimo luogo di cura nell'epoca asburgica.



- A.P.T. DEL GARDA TRENTINO
38066 Riva del Garda - Tel 0464.554444 Fax 0464.520308
38062 Arco - Tel 0464.516161-532255 Fax 0464.532353
38069 Torbole - Tel 0464.505177 Fax 0464.505643

 Bollettino Meteo Trentino

 ItaliaABC - Alberghi Lago di Garda

 


VUOI INSERIRE LA TUA AZIENDA ?